La benemerenza

Premiati i volontari dell'associazione carabinieri in prima linea contro il Covid-19 FOTO

Doppia cerimonia per i volontari Anc di Caravaggio e Capralba.

Premiati i volontari dell'associazione carabinieri in prima linea contro il Covid-19 FOTO
Gera d'Adda, 26 Dicembre 2020 ore 11:48

L’Associazione nazionale carabinieri  di Caravaggio premia 11 volontari per l’impegno dimostrato durante il periodo più duro della pandemia, il lockdown della scorsa primavera.

3 foto Sfoglia la gallery

I volontari premiati a Caravaggio e dintorni

Costanza, dedizione, spirito di abnegazione sono valori che contraddistinguono l’operato di qualsiasi volontario che si rispetti, ma non per questo vanno dati per scontato. Lo sanno bene i capralbesi Massimo Peroni e Osvaldo Rota, e i caravaggini Sara Costa, Jvonne Oberi, Agostino Recanati, Alfredo Bonissi, Giuseppe Giovanetti, Fabio Merisio, Luciano Recanati, Giovanni Gostoni e Angelo Ferrari. 

Le cerimonie  dell'Associazione nazionale carabinieri

Sabato, il presidente della sezione caravaggina dell'Associazione nazionale carabinieri Sergio Cecchini ha consegnato un attestato di ringraziamento ai due instancabili volontari di Capralba, che sono stati ricevuti in Municipio per un’informale cerimonia a loro dedicata. A fare gli onori di casa, il sindaco Damiano Cattaneo. La stessa iniziativa è stata replicata negli altri Comuni che hanno sottoscritto una convenzione per attività di volontariato o Protezione civile con l’associazione caravaggina. Mercoledì sera, sono state invece consegnate le benemerenze proprio a Caravaggio, presente il sindaco Claudio Bolandrini.
L’attestato di ringraziamento è il medesimo e motiva con queste parole il conferimento: «Per essere stato un riferimento importante nella lotta al contenimento del Covid-19, sostenendo tutti i cittadini».

TORNA ALLA HOME