Altro

Ciclismo, Sc Romanese: una famiglia FOTO

Premiazioni e presentazioni per il sodalizio presieduto da Giuseppe Lanzini.

Ciclismo, Sc Romanese: una famiglia FOTO
Altro Romanese, 19 Gennaio 2019 ore 09:58

Gli arancioblu, pur restando al passo con i tempi, mantengono i principi e i valori che li hanno contraddistinto in oltre sessant’anni di attività e si confermano una vera famiglia.

Le premiazioni alla Sc Romanese

La Società Ciclistica Romanese ha riunito atleti, dirigenti e amici, per il tradizionale appuntamento di inizio anno nel quale effettuare le premiazioni di rito, e allo stesso tempo presentare le nuove formazioni e gli obiettivi per la prossima stagione. Stavolta però il tradizionale appuntamento non è stato consumato a Romano, ma al ristorante «Civico 2/4» a Fara Olivana, che dal 2019 sarà anche nuovo sponsor del team arancioblu.

Le soddisfazioni del 2018

Mattia Arnoldi

Il sodalizio presieduto da Giuseppe Lanzini ha oramai superato i 60 anni di vita, ma resta sempre come all’origine a carattere familiare dove i ragazzi possono e devono sentirsi come a casa propria. Il 2018 ha regalato ai romanesi le maggiori soddisfazioni firmate da Mattia Arnoldi da Covo. Nella categoria Giovanissimi (G4) il covese ha vinto una trentina di gara tra strada e pista e ha conquistato il titolo di campione provinciale su strada, campione provinciale su strada Mini Sprint, campione regionale su pista nella Corsa a punti. Nelle restanti formazioni da citare diversi piazzamenti tra i primi dieci degli ordini di arrivo dei ragazzi della categoria Esordienti.

Cosa ci aspetta

5 foto Sfoglia la gallery

Per la prossima stagione la Sc Romanese ha allestito le formazioni della categoria Giovanissimi, Esordienti e Allievi. Saranno in totale 16 gli atleti che difenderanno i colori arancioblu: 6 Giovanissimi, 4 Esordienti e 6 Allievi. Anche sul piano organizzativo i romanesi saranno molto attivi con tre gare nel calendario orobico. La prima domenica 21 aprile a Pasqua per la categoria Allievi che si disputerà proprio a Romano di Lombardia (lo scorso anno era stata proposta a settembre) organizzata con la collaborazione di Pianeta Bici. Il 5 maggio di scena i Giovanissimi a Covo, gara organizzata in collaborazione con Nastrotex Cufra che collaborerà con la Sc Romanese anche per la corsa del 14 luglio, sempre a Covo, ma stavolta per la categoria Esordienti.

Il ciclismo riparte dai più piccoli

E tra tanti impegni c’è spazio anche per nuovi e importanti progetti che i dirigenti romanesi portano avanti con tantissima passione e competenza. Ci spiega tutto Fabio Bazzoni. «Riguarda l’approccio al ciclismo dei bambini nell’età scolastica delle Elementari, ovvero della categoria Giovanissimi. Oltre ad andare nelle scuole, vogliamo dedicare una giornata alle dimostrazioni pratiche. In una zona di Romano, naturalmente chiusa al traffico e in totale sicurezza, far provare a bambini e bambini i nostri materiali, le bici, i caschi, le magliette. Dare loro la possibilità di provare il brivido e l’emozione di far parte di un team. Per questo progetto vogliamo coinvolgere oltre che a Pianeta Bici, il comune di Romano, e anche le 4 scuole elementari cittadine».

LE FORMAZIONI

ALLIEVI: Mattia Manenti, Brian Corna, Simone Locatelli, Stefano Austoni, Andrea Muschio, Michele Nicoli.

ESORDIENTI: Andrea Bonissi, Daniele Pedrini, Marco Dadda, Vincenzo Bondì.

GIOVANISSIMI: Matteo Marchesi (G2), Nicolò Vinchi (G4); Emma Bonissi (G5), Fabiano Donghi (G5), Mattia Arnoldi (G5), Federico Donghi (G6).

DIRIGENTI E TECNICI

Presidente: Giuseppe Lanzini. Vice presidente: Alessandro “Cioto” Tarenghi. Direttore sportivo Allievi: Fabio Bazzoni. Collaboratore Allievi: Giantonio Bonissi. Direttore sportivo Esordienti: Alessandro “Cioto” Tarenghi. Allenatore Giovanissimi: Bernardo Arnoldi, coadiuvato da Mario Donghi. Consiglieri: Roberto Manenti, Sergio Corna, Mario Donghi, Giantonio Bonissi, Bernardo Arnoldi, Fabio Bazzoni. Medico sociale: dottor Claudio Sprenger. Nutrizionista: dottor Federico Santi. Fisioterapista: Angelo Goisis. Meccanico ufficiale: Pianeta Bici di Romano di Lombardia.

TORNA ALLA HOME