“Chi salva una vita salva il mondo intero”: il Conventino-La Sorgente celebra il Giorno della Memoria FOTO

Brani e “quadri viventi” per la Shoà, a Caravaggio.

“Chi salva una vita salva il mondo intero”: il Conventino-La Sorgente celebra il Giorno della Memoria FOTO
Treviglio città, 24 Gennaio 2020 ore 16:31

“Chi salva una vita salva il mondo intero”. Si intitola così il progetto presentato, venerdì 24 gennaio, dai ragazzi delle classi terze della secondaria di primo grado Conventino-La Sorgente di Caravaggio, in occasione del Giorno della Memoria che si celebra oggi, 27 gennaio 2020.

7 foto Sfoglia la gallery

Una citazione dal Talmud

La scelta del titolo nasce da una riflessione sul film “Schindler’s List” di Steven Spielberg, in cui viene citato il libro del Talmud, che sottolinea come sia iscritta in ogni uomo la capacità di opporsi al male e come, anche attraverso l’azione individuale, si possano compiere gesti di enorme rilevanza equiparabili a salvare il mondo intero.

Brani e “quadri viventi” per la Shoà

I ragazzi hanno proposto momenti di ascolto di brani, alcuni dei quali suonati da alcuni compagni, momenti di spiegazione e racconto da parte dei narratori e anche momenti di silenzio; il tutto animato dagli attori che hanno prodotto scene di movimento alternate a rappresentazioni nello stile del “quadro vivente”.

L’intervento del sindaco

La rappresentazione si è svolta all’interno del cortile della scuola attirando l’attenzione di numerosi spettatori visto che era giorno di mercato. Al termine della rappresentazione è intervenuto il sindaco di Caravaggio Claudio Bolandrini che si è complimentato con gli studenti e ha sottolineato che l’esempio di uomini giusti nella storia ci ricorda che ognuno di noi è chiamato a scegliere ogni giorno con coraggio la via del bene.

TORNA ALLA HOME

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve