Glocal news
Incredibile

Il cane da guardia del ristorante irrompe in sala e decapita il barboncino di una cliente

Ha azzannato il malcapitato cagnolino che si trovava ai piedi di un tavolo da pranzo insieme ai suoi padroni.

Il cane da guardia del ristorante irrompe in sala e decapita il barboncino di una cliente
Glocal news 11 Gennaio 2022 ore 16:32

Una scena shock, che ha paralizzato dal terrore i presenti: il cane da guardia del ristorante irrompe in sala e decapita il barboncino di una cliente.

Per il piccolo cagnolino non c'è stato nulla da fare, in maniera incredibile ha trovato la morte.

Cane da guardia del ristorante sbrana barboncino di una cliente

Una scena shock da film splatter o dell'orrore, tanto che in molti non volevano nemmeno credere ai loro occhi. E invece come raccontato da Prima Padova era tutto incredibile, ma vero.

E' accaduto nei giorni scorsi al ristorante "La Scuderia" di Abano Terme (in copertina), appunto in provincia di Padova alla vigilia dell'Epifania, ma il fatto sta catturando l'attenzione delle cronache di tutta Italia in queste ore rilanciando di fatto il dibattito sulla pericolosità di alcuni cani da una parte e sull'opportunità di avere sempre in nostra compagnia i nostri amici a quattro zampe.

Scena shock, barboncino decapitato: il fatto

Secondo la ricostruzione dei fatti da parte dei presenti in sala e dei Carabinieri giunti sul posto, uno dei cani da guardia del ristorante non si sa come è riuscito a liberarsi dal suo recinto, è arrivato fino in sala e poi si sarebbe diretto verso la povera bestiola.

Lì, preso dalla foga improvvisa e inaspettata, si è avventato sul collo del cagnolino. E la tragedia avrebbe potuto portare conseguenze ulteriori dal momento che la proprietaria del cagnolino ha anche accusato un malore.

Per il piccolo barboncino, come detto, purtroppo non c'è stato scampo: di fatto, è stato decapitato a morsi sotto gli occhi esterrefatti dei clienti presenti in sala. Sul posto, oltre ai Carabinieri sono arrivati anche i veterinari dell'Ulss ma al momento, stando a quanto riferito dalle forze dell'ordine, non è ancora stata presentata alcuna denuncia.

Custodia e sicurezza dei cani, si riapre il dibattito

Di certo, quanto avvenuto in Veneto, riporta d'attualità, il dibattito sull'adeguata custodia dei cani e della loro pericolosità soprattutto quando "incrociano" animali di piccola taglia.

Un dibattitto quanto mai attuale soprattutto nelle frequentazioni di aree verdi e immerse nella natura dove spesso cani di media e grossa taglia si sono resi protagonisti di aggressioni nei confronti di altri cani o persone.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter