Glocal news
Regione Lombardia

Rosa Camuna 2021 e "l'orgoglio di essere lombardi": tutti i premiati

Dagli artigiani bergamaschi al cardinale Re, dall'ambasciatore ucciso in Congo Luca Attanasio alla senatrice Liliana Segre.

Rosa Camuna 2021 e "l'orgoglio di essere lombardi": tutti i premiati
Glocal news 29 Maggio 2021 ore 10:51

Dagli artigiani bergamaschi al cardinale Giovanni Battista Re, dall'ambasciatore ucciso in Congo Luca Attanasio alla senatrice Liliana Segre, fino  all'Inter campionessa d'Italia e a tanti imprenditori, artisti e personaggi pubblici che hanno lavorato in Lombardia in questo drammatico anno.  Sono stati consegnati ieri, venerdì, all'auditorium "Testori" di Palazzo Lombardia, i riconoscimenti e le menzioni del Premio "Rosa Comuna 2021", le più importanti benemerenze civiche di Regione Lombardia. Non poteva mancare, prima della cerimonia, un ricordo di Carla Fracci, cui era stato assegnato il premio proprio l'anno scorso ma che a causa della pandemia non aveva mai ritirato. Questi premi, ha spiegato il presidente Attilio Fontana, "vogliono essere un segnale di ottimismo per il futuro, ma anche e soprattutto di ringraziamento per chi, a vario titolo, si è contraddistinto portando alto il nome della nostra regione e affermando l’orgoglio di essere lombardi". Nelle gallery, le motivazioni di tutti i premi.

Rosa camuna 2021: tutti i premiati da Regione Lombardia

Premio speciale del presidente

Giulia Lazzarini, Enrico Pazzali.

2 foto Sfoglia la gallery

Premio speciale impresa, solidarietà e impegno

Remo Ruffini (Ad Moncler)

REMO RUFFINI (PRESIDENTE E AD MONCLER) – Rilevando lo storico marchio francese Moncler ne ha rilanciato il prodotto connotando ‘il piumino globale’ di un’eleganza, uno stile e una versatilità sempre contemporanei. Un imprenditore illuminato e intuitivo che all’impegno professionale ha affiancato quello sociale e civile a favore della comunità lombarda, donando con grande generosità il proprio sostegno alla realizzazione di importanti progetti in ambito sanitario e scolastico durante l’emergenza che ha colpito il nostro Paese.

Premio speciale Educazione, impegno civico, formazione

Ferruccio Resta, Liliana Segre

2 foto Sfoglia la gallery

Premio speciale Sport

Inter football club

INTER – FOOTBALL CLUB INTERNAZIONALE MILANO – Con impegno, tenacia e determinazione, ha conquistato il suo 19° scudetto, regalando ai suoi numerosi e fedelissimi tifosi soddisfazione e giubilo. Calciatori, allenatore e Presidente sono stati gli artefici del meritato successo: un autentico trionfo che inorgoglisce Milano e la Lombardia. Il cuore nerazzurro è ritornato a battere: grazie, ragazzi!

Premio speciale Cultura

Giovanni Gastel, fotografo

GIOVANNI GASTEL (ALLA MEMORIA) – Interprete raffinato della contemporaneità, ha immortalato, in oltre quarant’anni di carriera, i volti del mondo della cultura, dell’arte, della moda e dello spettacolo. Le sue fotografie dipingono corpo e anima degli uomini e delle donne che hanno guardato nel suo obiettivo, catturati dalla maestria di un artista elegante e delicato. Le sue opere rimarranno nella memoria di chi cerca l’essenza oltre l’apparenza, perché ‘La bellezza è un modo di vedere l’universo’.

Premio Rosa Camuna 2021

Confartigianato Bergamo, Cardinal Giovanni Battista Re, Luca Attanasio (alla memoria), Asd Briantea84, Giada Carla Lonati

ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA BRIANTEA 84 – Una squadra di basket di piccoli e grandi atleti che in questi anni ha raggiunto straordinari successi in campionati nazionali e anche internazionali: 7 campionati italiani e 7 Coppe Italia 3 Coppe Vergauwen e una Brinkmann Cup. ‘Lo sport non ha limiti’ è il loro motto e, dal 1984, lo dimostrano con impegno e passione in tutte le discipline sportive.
CARDINALE GIOVANNI BATTISTA RE – Un uomo di profonda fede, capace di guidare la comunità camuna nel percorso spirituale e nella vita quotidiana. Ha servito la sua Diocesi con impegno, assumendo responsabilità e ruoli di prestigio, ma conservando sempre un grande attaccamento alle sue radici montane e al territorio camuno.
CONFARTIGIANATO IMPRESE BERGAMO – Per aver dimostrato impegno, professionalità e un forte spirito di comunità e solidarietà durante l’allestimento dell’Ospedale da campo di Bergamo.
Nel momento di più grave emergenza, grazie all’intervento immediato di moltissimi artigiani e operai associati, è stato possibile realizzare – in soli sette giorni – una struttura sanitaria straordinaria che ha permesso cure specialistiche per moltissimi malati.
GIADA CARLA LONATI – Alla Direzione di Vidas promuove la cultura delle cure palliative in favore di malati terminali e affianca le loro famiglie offrendo assistenza domiciliare e presso gli hospice Casa Vidas e Casa Sollievo Bambini. In questo anno difficile ha visitato personalmente moltissimi pazienti, ha coordinato il lavoro di più di 100 operatori per la cura di oltre 2.000 malati, offrendo sempre un inestimabile conforto umano.
LUCA ATTANASIO (ALLA MEMORIA) – Un uomo al servizio delle Istituzioni fino al sacrificio della propria vita. Con l’Associazione Mama Sofia, fondata dalla moglie Zakia Seddiki, ha portato un aiuto concreto e speranza a donne madri e bambini e alle persone più in difficoltà, nella Repubblica Democratica del Congo. L’infaticabile ed appassionato impegno dedicato a favorire lo sviluppo e il progresso delle popolazioni africane resteranno come modello ed esempio anche per le giovani generazioni.

Menzioni speciali

Gian Paolo Barbieri, Don Roberto Malgesini (alla memoria), Don Michele Barban, Testimonial della campagna "Uniti contro il Covid"

4 foto Sfoglia la gallery

Menzioni speciali

ian Paolo Barbieri, Don Roberto Malgesini (alla memoria), Don Michele Barban, Testimonial della campagna "Uniti contro il Covid", Mediolanum Soccorso, Don Agostino Briccola.

10 foto Sfoglia la gallery