A Treviglio

Lite familiare finisce in tragedia: una 15enne accoltella a morte la madre

La disgrazia è avvenuta il 14 agosto sera: a dare l'allarme la stessa 15enne, sotto shock per quanto appena accaduto.

Lite familiare finisce in tragedia: una 15enne accoltella a morte la madre
Glocal news 16 Agosto 2021 ore 10:28

Nella serata del 14 agosto 2021, verso le 22 della vigilia di Ferragosto, a Treviglio si è consumata una terribile tragedia famigliare e sociale, che ci porta a riflettere richiedendoci un doveroso silenzio: una ragazzina di soli 15 anni ha accoltellato a morte la madre durante una violenta lite tra le due. L'arma del delitto, un coltello da cucina.

Come racconta Prima Treviglio, una discussione tra madre e figlia, come ce ne sono in tutte le famiglie durante l'adolescenza, che però si è trasformata irrimediabilmente in una disgrazia che ha lasciato tutti sbigottiti.

Ragazza di 15 anni uccide la madre

Da quanto si è potuto ricostruire, la ragazza di 15 anni avrebbe ucciso la madre 43enne con una coltellata alla schiena, durante una discussione familiare.

La vittima, Manuela Guerini, classe 1978 che da tempo lavorava in uno studio commercialista in centro città, è deceduta all'interno della casa di famiglia nel centro storico di Treviglio in via Bernardino Buttinoni 30, poco dopo essere stata colpita. Gli inquirenti  ipotizzano che la lama del coltello da cucina utilizzato dalla ragazza abbia presumibilmente raggiunto il cuore.